header_

Archivi per la categoria ‘Jim Carrey’

Cari fortunati avventori,

oggi pubblichiamo lo spettacolo di un giovane canadese alle prime armi di nome James Carrey, da poco conosciuto come Jim.

L’anno è il 1991, Carrey ha alle spalle qualche comparsata in film a basso budget ed è membro fisso del cast di In Living Colour, lo storico sketch comedy show di Keenen Ivory Wayans.

In questo Unnatural Act lo vedremo trasformarsi quasi in un cartone animato (come farà successivamente in “The Mask”) grazie al suo incredibile talento mimico.

Ma da dove ha origine questa sua innata abilità? “Dalla disperazione”, dice Carrey in un’intervista a 60 minutes. “Mia madre era malata, volevo farla stare meglio. Era a letto e prendeva un sacco di pillole per il dolore. E io volevo farla sentire meglio. Entravo e imitavo mantidi religiose, cose buffe, di tutto. Saltavo sui muri e mi buttavo dalle scale per farla sentire meglio”.

Nel frattempo il padre perde il lavoro e Carrey a 16 anni è costretto a lasciare la scuola per aiutare i genitori e i suoi tre fratelli ad andare avanti. “Ce l’avevo col mondo intero per quello che era successo a mio padre. Avevo voglia di sfondare la testa a qualcuno, praticamente”.

La rabbia e il dolore accumulati in questi anni sono stati una fonte di ispirazione? “Sì, assolutamente. Le persone hanno bisogno di una motivazione per fare qualcosa. Non penso che gli esseri umani possano imparare qualcosa senza dolore. Il dolore è un ingrediente necessario per imparare o creare qualcosa. Punto. Se non sei disperato, non sei interessante”.

Carrey a 17 anni per sostenere la famiglia comincia a lavorare nei comedy club di Toronto e a 21 anni fa la sua prima apparizione al Tonight Show di Johnny Carson, facendo l’imitazione di Elvis.

Le sue imitazioni ebbero successo, ma Jim non voleva diventare famoso imitando altri, e decise di dismettere il suo vecchio repertorio. Per gli amici fu una scelta sconsiderata, e quando provò a mettere un po’ di sé nei nuovi spettacoli il pubblico reagì malissimo, perfino violentemente, e in questo spettacolo talvolta intuiamo che le facce buffe, le vocine e le posizioni innaturali per lui forse sono diventate un fardello (“Pensate che voglia rimanere incastrato in questo lavoro senza prospettive?”).

Ma a noi non importa, perché possiamo goderci lo psicopatico protagonista di questo Unnatural Act, e le sue brillanti declinazioni in “Uomo colpito da orgasmo inaspettato” e “Uomo guidato dal suo pene”.

Di lì a tre anni, inizierà la sua scalata al successo grazie a Ace Ventura, Scemo e + Scemo, Bugiardo Bugiardo eccetera, fino ad arrivare a ruoli di spessore anche drammatico in grandi film come The Truman Show ed Eternal Sunshine of the Spotless Mind.

Mettiamo il link al video sottotitolato su Youtube, ma per ogni evenienza ecco anche i tradizionali sottotitoli all’ingrosso.

DOWNLOAD SOTTOTITOLI

Durata video: 29:21

Traduzione: Adrien Vaindoit

Revisione: Paolo Burini e ReRosso

Si ringrazia Decabing

Satiristas!
Principale
Siti amici
Archivi
Twitter
Facebook

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, acconsenti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, scrollando verso il basso o cliccando su "Accetta", acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi